martedì 23 marzo 2010

Scuolaaa?



- Ciao, Babi, papà va al lavoro, e tu vai a scuola con la mamma.
- Nooo babi no scuola, Babi casa con la mamma. Pappa, gioco, nanna.
- Ma Babi, dobbiamo andare tutti al lavoro, e tu, come fai, resti a casa con Pantacollant?
- Ma noo, papà! Babi casa con la mamma e gatto! No solo!

Ci sono momenti nella vita di una donna, o di un uomo, in cui sarebbe estremamente opportuno mandare a fanculo il tempo, il progresso, la performance, per buttarsi nel vaso di biscotti con un Babi e oziare guardando Scat Cat e la sua banda del jazz. I bambini hanno precisa consapevolezza del momento in cui questo diventa necessario. E poi, come noi, imparano a negare l’evidenza.

1 commento:

Parliamone ha detto...

Io ho avuto la fortuna di avere una mamma casalinga e di poter passare davvero le mattine fino ai sei anni fra gioco, gatti e cartoni animati con mia mamma che mi sfaccendava intorno.. Al pensiero che i miei figli dovranno essere sballottati fra babysitter e asili più o meno nido c'ho le crisi d'ansia.. Ma un bell'eremo alle hawaii non si potrebbe?